Lucy 13 – Il mondo è piccolo

Lucy 13 - Il mondo è piccolo

Compongo il numero che mi ha mandato quell’inserzionista dopo un paio di giorni di chat nei panni virtuali di Lucy. Invio la chiamata e sto per portare il telefono all’orecchio quando vedo che sullo schermo il numero composto ha lasciato il posto a uno dei nominativi già presenti nella memoria del telefono. Con affanno chiudo la chiamata, sperando di esserci riuscito prima di prendere la linea, e l’assenza di una chiamata dal mio amico (perché di un amico di vecchia data si tratta) mi rincuora. Probabilmente ce l’ho fatta. Leggi…

Leggi tutto

Lucy 12 – Allenamento

Lucy 12 - Allenamento

Era ormai qualche tempo che, per ragioni di lavoro, non avevo avuto l’occasione di giocare né con Marco né con altri amici occasionali. Lucy si accontentava, per così dire, di giochi solitari con uno dei fidi amici sintetici contenuti nella “Scatola delle Meraviglie” che custodisco gelosamente nell’archivio del mio ufficio. Un po’ per consolazione, un po’ per mantenere i muscoli del mio sfintere allenati, durante la pausa pranzo fissavo un pene con ventosa a un armadietto e, dopo averlo cosparso di lubrificante, mi ci sedevo sopra ricevendolo fino alla base…

Leggi tutto

Lucy 11 – Amanti

Lucy 11 - Amanti

Marco mi apre l’uscio ed entro da lui, come un qualsiasi insospettabile amico. La sua casa è vuota, i genitori sono via per un paio di giorni, e questa sera, grazie ad un mio finto impegno di lavoro, sarà la nostra tana. Proprio per questo, io e il mio giovane amante “storico”, abbiamo deciso di organizzarci per tempo, affinchè la serata sia davvero speciale per entrambi; ceneremo insieme per poi dedicarci insieme ad una serata di follie. Leggi di più…

Leggi tutto

Lucy 10 – Gangbang, finalmente.

Lucy 10 - Gangbang, finalmente.

“Ciao Lucy, siamo a Torino per un lavoro, ti andrebbe di giocare insieme di nuovo?” La mail, così scarna, mi manda immediatamente in panico… chi sarà a scrivermi? Grazie ad una rapida ricerca del mittente su Outlook, scopro con piacere che si tratta dei due con cui ebbi l’occasione di giocare insieme tempo fa, all’interno del loro furgone (racconto “Nuovi amici”). Leggi di più…

Leggi tutto

Lucy 9 – Scoperta! (per B., collega ed amico)

Lucy 9 - Scoperta! (per B., collega ed amico)

Cammino veloce sotto il portico, smadonnando tra me e me. L’ufficio postale dove avrei dovuto pagare delle bollette era più pieno dello stadio il giorno del derby, mettersi in coda avrebbe significato perdere tutta la mattina, per cui stavo ritornandomene in ufficio senza aver concluso nulla. Apro la porta dell’ufficio con la mia chiave e lo sfogo per il mancato pagamento mi rimane lì, in mezzo alla gola, mentre dalla mia bocca aperta non esce alcun suono. Leggi di più…

Leggi tutto

Lucy 8 – Nuovi amici

Lucy 8 - Nuovi amici

Da un po’ di tempo non mi ritrovavo a chattare… vuoi per il poco tempo lasciato libero dal lavoro, vuoi per il fatto che con le mie conoscenze non avevo di certo bisogno di fare nuovi incontri, avevo un po’ abbandonato il mondo delle righe di testo. C’è anche da dire che con Skype e app telefoniche varie, le chat “vecchio stile” stanno un po’ cadendo in disuso, e gli utilizzatori sono sempre di meno; io, da parte mia, a costo di essere guardato come un alieno quando dico che…

Leggi tutto

Lucy 7 – Ritorno al futuro

Lucy 7 - Ritorno al futuro

Chi ha letto i miei racconti del precedente profilo sa quale sia l’episodio che, immagino, abbia fatto nascere in me l’embrione quiescente di Lucy. Erano i tempi della scuola e, agli occhi dei soliti bulletti del circondario, mi ero macchiato di una colpa imperdonabile. Avevo difeso dalle angherie di uno di loro un mio compagno di classe, il tipico efebo mingherlino da lui etichettato come “ricchione” e vittima di battute e scherzi feroci, quando non veri e propri maltrattamenti. Leggi di più…

Leggi tutto

Lucy 6 – On the road

Lucy 6 - On the road

Dal finestrino vedevo la strada scorrere veloce mentre con qualche difficoltà completavo la trasformazione in Lucy. Strana la vita… poche ore fa ero lì al computer del mio ufficio a completare alcuni conteggi, e più per abitudine che per convinzione avevo aperta, accanto a quella di Excel, la finestrina della chat. Chat particolarmente deserta, in questi giorni di Agosto, così come la mia città; riconosco dal vetro del camper le vie che stiamo percorrendo, solitamente trafficate e oggi quasi prive dell’ombra di una macchina, di un autobus. Leggi di più…

Leggi tutto

Lucy 5 – Con una coppia

Lucy 5 - Con una coppia

Sto lavorando in ufficio e, scivolando da una pagina all’altra di Google Chrome, passo a dare un’occhiata alla mia casella di posta. Noto con sorpresa che chi mi scrive è una coppia della provincia di Torino; non che le coppie non scrivano mai, ci mancherebbe, ma è lapalissiano che tra i messaggi che ricevo abitualmente la maggioranza siano singoli o altre “strane femmine” come Lucy. Leggi di più…

Leggi tutto

Lucy 4 – La soffitta

Lucy 4 - La soffitta

La porta si apre piano rivelando un locale ampio ma dal soffitto molto basso. E’ la soffitta di una casa d’epoca, riadattata ad alloggio o, per meglio dire, a “scannatoio”, dal momento che il poco arredamento e la mancanza di una vera e propria cucina tradiscono il vero utilizzo di quei locali. L’uomo che mi accompagna mi fa accomodare su un divano e parliamo un po’ di noi, dei nostri gusti e di che cosa ci ha portati su internet a cercare “amicizie piccanti”, poi, seguendo un rito ormai collaudato,…

Leggi tutto

Lucy 3 – Fantasy

Lucy 3 - Fantasy

Ho già raccontato degli incontri avuti prima con Marco e poi con lui e il suo amico. Per capire meglio chi sia Lucy, è però necessario che racconti quale fu, almeno secondo me, l’episodio che diede origine a quell’embrione silente, che dopo una gestazione di molti molti anni, diede origine a Lucy. Erano i tempi della scuola dell’obbligo e alcuni bulletti, al fine di “darmi una lezione” mi avevano bloccato in un magazzino e mi avevano umiliato colpendomi il viso con i loro cazzetti adolescenziali, passandomeli sulle guance e sulle…

Leggi tutto

Lucy 2 – Non lascio, raddoppio!

Lucy 2 - Non lascio, raddoppio!

La pagina della rivista mostrava ai due ragazzi le evoluzioni di un bellissimo trans sudamericano e di un uomo muscoloso e ben dotato; i commenti erano quelli di rito: “Se la guardi sembra proprio una femmina” “Già, tu pensa a chi se la baccaglia, poi arriva a casa e si trova la sorpresa” accompagnati da risate sguaiate, esagerate proprio al fine di sottolineare il distacco fra la strana femmina delle fotografie e lo stereotipo di macho virile che si vorrebbe incarnare, quasi a porre una netta distanza tra due mondi…

Leggi tutto

Lucy 1 – il Ragazzo Nerd

Lucy 1 - il Ragazzo Nerd

…quel numero “1” rosso mi informa della presenza di un nuovo messaggio. Qualcuno che vuole parlare con quella strana creatura che porto nascosta dentro di me e a cui ho dato il nome di Lucy… La voce di Amy Winehouse mi accompagna mentre viaggio fuori Torino fino ad un gruppo di villette a schiera. Sulle note di “Back to Black” penso a quella sfortunata ragazza in lotta con i suoi demoni, una guerra persa in partenza perchè, forse, non dovremmo ostinarci a combatterli ma imparare piuttosto a danzare con loro.…

Leggi tutto